elena baldassarre, mio nonno faceva le mozzarelle, ediz. giannatelli; di adriano sofri

mio-nonno-faceva-le-mozzarelleDi questa vicissitudine tarantina, che sembra precipitare da un giorno all’altro, mi resterà il ricordo grato delle escursioni fatte nei ritagli di tempo, alla larga dall’Ilva. L’altra sera sono andato a Massafra, e in un capannello di studiosi e conoscitori locali, compreso l’autore di un testo appena uscito sulla Massafra sotterranea, grotte, antichi opifici e necropoli, ho fatto ad alta voce una domanda sul profondo canyon che avevo appena attraversato per arrivare alla città vecchia. Mi hanno fissato tutti di colpo come se avessi bestemmiato. Poi una gentile ragazza, guardando da un’altra parte, con un’indignazione appena celata, ha sibilato: “Gravina! E’ una gravina!” Allora il giorno dopo sono andato a Matera, e sono stato attento a quello che dicevo. I Sassi, me lo ricordavo. Che sia uno dei posti più belli del mondo, lo sanno tutti. Ma è ancora più bello, e si prova un vero dispiacere a smettere di contemplarlo dall’alto, via via che la luce cambia. All’entrata in città ho incontrato una mandria di mucche coi vitelli neonati e quattro cani e il pastore, Giuseppe, che si è prestato alle fotografie ma ha scosso la testa: “Dovevate fare i video, e poi li mettete sulla rete!” Attenzione, a Matera, appena prima del museo Ridola col famoso pannello di Carlo Levi, c’è una “Libreria dell’Arco” molto elegante, con gestori competenti simpatici e pessimisti, e terrazza sui Sassi. (Ho trovato tra l’altro un libro di Elena Baldassarre, “Mio nonno faceva le mozzarelle”, ediz. Giannatelli, e siccome mio nonno le mangiava, e anch’io, lo promuovo qui). Ero andato anche a Grottaglie, per la festa di san Ciro, e siccome i cittadini pugliesi non sono mai contenti, il archeggiatore col quale mi sono complimentato per le luminarie e la folla allegra mi ha detto: “Sì, va buo’, ma quello san Ciro era egiziano, la festa vera dovrebbe essere di San Giuseppe De Geronimo”. Poi c’è la storia dell’uomo della carriola, ma la raccontiamo domani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: