La morte di David Bowie

“Dopo una coraggiosa battaglia di 18 mesi contro il cancro”, hanno annunciato i suoi account sui social network. Aveva 69 anni, il suo nuovo disco era uscito solo tre giorni fa

Head Of David

David Bowie in concerto a Earl’s Court, a Londra, durante il tour mondiale del 1978 (Evening Standard/Getty Images)

David Bowie, uno dei più importanti musicisti rock di sempre, è morto domenica a 69 anni “dopo una coraggiosa battaglia di 18 mesi contro il cancro”: lo hanno annunciato online i suoi account ufficiali sui social network principali. La notizia è stata poi confermata su Twitter anche dal figlio Duncan Jones (noto anche come Zowie Bowie). Soltanto tre giorni fa Bowie aveva pubblicato il suo ultimo disco, Black Star, nel giorno del suo compleanno: la notizia della sua malattia non era stata finora diffusa pubblicamente. Il 31 marzo era già in programma un concerto in suo onore alla Carnegie Hall di New York, con molti musicisti e ospiti eccellenti. Nella sua lunghissima carriera Bowie ha pubblicato in tutto 25 dischi in studio. Aveva smesso di fare tour dal vivo nel 2004, e da lì in poi era apparso molto raramente in pubblico.

David Bowie era nato a Londra nel 1947, il suo vero nome era David Jones (prese il cognome da uno storico protagonista della battaglia di Alamo). Aveva cominciato a suonare da ragazzo e aveva pubblicato il suo primo disco a vent’anni: ma divenne famoso in tutto il mondo due anni dopo, nel 1969, con la canzone Space Oddity, quella di “Ground control to Major Tom…”.

Da lì in poi sarebbe diventato uno dei musicisti più importanti del rock degli anni Settanta e della storia – reinventandosi in ogni decennio, anche come attore – oltre che un personaggio con un’identità centrale nell’immagine della cultura contemporanea, anche quella in continua evoluzione di travestimenti, adattamenti e invenzioni, accompagnati sempre dalle sue invece inconfondibili voci (almeno due principali, a rendere uniche tutte le sue cose).

(Heroes, per un giorno solo)

Blackstar, il 25esimo e ultimo disco, che ora sappiamo essere uscito in una fase avanzata della malattia di Bowie, era stato definito pesantemente sperimentale da molti critici, anche se generalmente apprezzato. Blackstar è uscito quasi 49 anni dopo il primo disco in studio pubblicato da Bowie, David Bowie.

http://www.ilpost.it/2016/01/11/david-bowie-morto/


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: