Le iconiche moschee, templi, pagode e cattedrali del sud-est asiatico

Il sud-est asiatico è famoso per le sue destinazioni esotiche come Phuket e Bali, ma anche per le sue città moderne come Singapore e Kuala Lumpur. I suoi luoghi storici religiosi sono anche riconosciuti per la loro bellezza architettonica e per il loro significato culturale di caratura mondiale. Osserviamo alcune di queste maestose strutture.

Pagoda di Shwedagon. Yangon, Myanmar

Shwedagon Pagoda. Photo by Michel Meynsbrughen. Flickr. CC License

Pagoda di Shwedagon. Foto di Michel Meynsbrughen. Flickr. Licenza CC

In Myanmar la pagoda di Shwedagon è il luogo di culto più sacro per i buddisti. La struttura ha raggiunto l’altezza attuale durante il 18° secolo e al giorno d’oggi, nella ex capitale di Yangon, è vista come il simbolo dell’orgoglio della nazione. La maggioranza della popolazione del Myanmar è buddista.

Tempio di Kuthodaw. Mandalay, Myanmar

Kuthodaw Temple. Photo by dany13. Flickr. CC License

Tempio di Kuthodaw. Photo di dany13. Flickr. Licenza CC

Il nome di questo tempio del 19° secolo significa ‘Merito Reale’, perché fa riferimento ai meriti del Re Mindon che ha donato 729 lastre di pietra con sopra inscritto il Tipitaka (il testo buddista canonico). Oggigiorno è meglio conosciuto come ‘il più grande libro del mondo’. Il tempio è situato a Mandalay, la capitale che fu costruita dall’ultima dinastia reale del Myanmar.

Basilica di Taal. Batangas, Filippine

Taal Basilica. Photo by Storm Crypt. Flickr. CC License

Basilica di Taal. Foto di Storm Crypt. Flickr. Licenza CC

La Basilica minore di San Martino di Tours, o più comunemente conosciuta come Basilica di Taal, è considerata la più grande Chiesa cattolica delle Filippine e dell’Asia. È situata a Batangas, una provincia a sud della capitale Manila. Oltre al Timor-Leste, le Filippine sono l’unica nazione cattolica in Asia.

Chiesa di Paoay. Ilocos Norte, Filippine

Paoay Church. Photo by Ilocos Norte. Flickr. CC License

Chiesa di Paoay. Foto di Ilocos Norte. Flickr. Licenza CC

Nel 1973 il governo delle Filippine dichiarò la Chiesa di Paoay Patrimonio Culturale Nazionale, mentre nel 1993 fu anche dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità da parte dell’UNESCO. Questa chiesa barocca si trova nella provincia settentrionale di Ilocos Norte.

Moschea di Jame’ Asr Hassanil Bolkiah. Brunei

Jame' Asr Hassanil Bolkiah Mosque. Photo by MyBukit. Flickr. CC License

Moschea di Jame’ Asr Hassanil Bolkiah. Foto di MyBukit. Flickr. Licenza CC

Situata nella capitale Banda Seri Begawan, la moschea di Jame’ Asr Hassanil Bolkiah, composa da 29 cupole dorate, è considerata la più grande moschea del Brunei.

Moschea di Istiqlal. Indonesia

Istiqlal Mosque. Photo by HKmPUA. Flickr. CC License

Moschea di Istiqlal. Foto di HKmPUA. Flickr. Licenza CC

Aperta nel 1978, questa moschea di Jakarta è la più grande del sud-est asiatico. La moschea è in grado di ospitare più di 100.000 fedeli. In arabo Istiqlal significa indipendenza. L’Indonesia è la più grande nazione al mondo con la maggioranza della popolazione di origine musulmana.

Moschea di Masjid Negara. Malesia

La moschea di Masjid Negara è considerata la moschea nazionale della Malesia. È l’unica moschea che non presenta una cupola. Guarda il video [en] sopra per saperne di più riguardo questa icona malesiana.

Wat Arun, Tempio dell’alba. Bangkok, Thailandia

Wat Arun. Photo by Trey Ratcliff. Flickr. CC License

Wat Arun. Foto di Trey Ratcliff. Flickr. Licenza CC

Il Wat Arun, detto anche Tempio dell’alba, è una delle mete più comuni di Bangkok, la capitale della Thailandia. Questo tempio buddista è situato ad ovest lungo la riva del fiume Chao Phraya. La maggioranza della popolazione thailandese è buddista.

Tempio di Angkor Wat. Cambogia

Angkor Wat. Photo by Juan Antonio F. Segal. Flickr. CC License

Tempio di Angkor Wat. Foto di Juan Antonio F. Segal. Flickr. Licenza CC

Il tempio di Angkor Wat è il più conosciuto all’interno del complesso religioso di Angkor. È noto sia come il più grande monumento religioso al mondo, e sia come capitale dell’Impero Khmer.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: